FONDAZIONE  FORTEZZAIHSlogoSIVIDELL' IMMACOLATA  

MEĐUGORJE

ICONAcasaOBRUB

LA FAMIGLIA SPIRITUALE

"Regina della Pace, completamente tuoi -

 a Gesù attraverso Maria"

La casa-santuario del Volto di Maria

Le preghiere che accompagnano particolarmente il nostro cammino

Sono preghiere che ci uniscono fra noi e ci fanno sentire parte di un popolo in cammino.
 

Formula per il battesimo in Spirito Santo e fuoco

Formula per il battesimo in Spirito Santo e fuoco
 
Scegliete un nome maschile ed uno femminile, ad esempio Maria e Giuseppe. Quindi, dite: "Maria, Giuseppe, io vi battezzo nel nome del Padre (+), del Figlio (+) e dello Spirito Santo (+)". 
Non occorre l'acqua benedetta.
 
(Al segno (+) si traccia in aria il segno della croce, come fa il sacerdote nell'atto di benedire)
 
Per l'ulteriore approfondimento dei contenuti che vi abbiamo esposto, vi rimandiamo ai nostri libri e siti web, dove troverete ampie spiegazioni e le indicazioni per come contattarci. 
Noi pregheremo continuamente per tutti voi e per questo popolo di cui abbiamo parlato, affinché proceda spedito, protetto dal male e raggiunga la sua méta nella creazione nuova che attende tutti noi.
 
Nel salutarvi fraternamente, vi lasciamo alle parole e alla benedizione di San Michele arcangelo:
 
"In ogni tempo Dio si è formato dalla Terra un piccolo resto, un popolo umile che è rimasto fedele alla sua legge di amore e di vita: è il piccolo gregge di cui parla Gesù, (Lc 12, 32) per amore del quale Dio ha perdonato molti peccati a questa umanità e per amore del quale realizzerà i suoi progetti anche sulla Terra. I santi, i profeti e i giusti che sono vissuti sul vostro pianeta lungo la storia, hanno aperto la strada alla realizzazione del piano di Dio sulla Terra. Quasi sempre oltraggiati e perseguitati, hanno offerto per tutti voi la loro vita e le loro sofferenze, allontanando i castighi che la vostra umanità avrebbe giustamente meritato. Come è scritto: "...Dio li ha provati e li ha trovati degni di sé, li ha saggiati come oro nel crogiuolo e li ha graditi come l'offerta di un olocausto".(Sap 3, 5-6) Il loro sacrificio, permesso da Dio, non è stato inutile e ciò sarà chiaro alla fine dei tempi.
 
Anche oggi questo piccolo gregge è presente sulla Terra; è unito a Dio e ai suoi strumenti e opera nel silenzio, in mezzo alle difficoltà di un mondo pagano, senza fede e senza legge. Esso è come un germoglio ma è destinato a crescere. Da questo germoglio Dio farà nascere un popolo nuovo, attraverso il quale realizzerà i suoi piani. Siete tutti chiamati a far parte di questo popolo, perché Dio non fa preferenze. Per farne parte, però, non vi basta l'entusiasmo: dovete spogliarvi dell'egoismo, dei compromessi e di ogni ambizione e decidere seriamente di cambiare la vostra vita, di vivere secondo le leggi divine che Dio vi ha fatto conoscere per mezzo di Gesù Cristo.
 
Ora è il tempo in cui tutti voi, dal più grande al più piccolo, dovete fare la vostra scelta: o con Dio o con Lucifero. Non perdete tempo perché non c'è più tanto tempo.
...Nulla sarà fatto mancare ai veri figli di Dio, a quanti desiderano essere ricapitolati in Cristo per diventare nuove creature. Saranno istruiti su tutto ciò che li attende: lo Spirito Santo li guiderà interiormente alla verità e riceveranno conferme sempre più forti a tempo debito. Dio proteggerà il suo piccolo gregge...
 
A voi, piccolo gregge, dico di non temere perché Dio vi sarà sempre vicino. Rimanete nella pace e fate in modo che in voi crescano la fede, la speranza e l'amore. Siate segno della presenza di Dio in mezzo agli uomini della Terra che saranno sempre più confusi e smarriti. Questo è ciò che Dio si aspetta da voi. Compete a Dio fare le cose grandi; a voi spetta invece di essere piccoli e semplici come bambini che si affidano con amore alle mani del Padre. Pregate molto e supplicate Dio di avere pietà dell'umanità della Terra.
Vi benedico e benedico tutta l'umanità della Terra, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo".
 

La preghiera semplice, attribuita a San Francesco d'Assisi

4) La preghiera semplice, attribuita a San Francesco d'Assisi, con la quale ci mettiamo in comunione con San Francesco e Santa Chiara d'Assisi per inserirci nello spirito francescano, assieme a tutti i santi e le sante del francescanesimo. Questa preghiera rappresenta per noi un programma di vita, l'essenza dello spirito di San Francesco, che abbiamo abbracciato e che vogliamo vivere. In essa troviamo anche un compendio delle beatitudini evangeliche:(Mt 5, 3-11; Lc 6, 20-49)
 
Preghiera semplice di San Francesco
 
O Signore,
fa' di me uno strumento della tua pace:
dov'è odio che io porti l'amore,
dov'è offesa che io porti il perdono,
dov'è dubbio che io porti la fede,
dov'è discordia che io porti l'unione,
dov'è errore che io porti la verità,
dov'è disperazione che io porti la speranza,
dov'è tristezza che io porti la gioia,
dove sono le tenebre che io porti la luce.
 
Maestro, fa' che io non cerchi tanto
di essere consolato, quanto di consolare,
di essere compreso, quanto di comprendere,
di essere amato, quanto di amare.
Poiché è donando che si riceve,
perdonando che si è perdonati,
morendo che si risuscita a vita eterna. 
Amen

Consacrazione al Cuore ardente di San Giuseppe

3) Consacrazione al Cuore ardente di San Giuseppe, custode del popolo di Dio. Anche questa preghiera è stata dettata da San Michele arcangelo a Stefania Caterina:
 
Preghiera a San Giuseppe
 
San Giuseppe, giusto fra i giusti,
protettore della famiglia di Dio in tutto l'universo,
custodisci la Chiesa della Terra in questo tempo delicato ed importante.
 
Intercedi presso Dio
affinché la Chiesa scelga sempre la via maestra,
superando nella pace le difficoltà,
le provocazioni e gli ostacoli
che lo spirito del mondo le pone innanzi.
 
Il fuoco ardente del tuo cuore ci infiammi di vera fede,
di sicura speranza e di sublime amore,
perché possiamo percorrere,
insieme a te e alla tua Vergine Sposa Maria,
le vie difficili del nostro tempo.
 
Guidaci come hai guidato il piccolo Gesù,
tenendolo per mano.
Tu lo hai aiutato a crescere e diventare uomo.
 
Aiuta anche noi a diventare veri figli di Dio,
a gloria e onore della Santissima Trinità.
 Amen

Consacrazione a Gesù Cristo, Re dell’universo

Consacrazione a Gesù Cristo,
Re dell’universo
 
Davanti a te,
o Gesù Cristo, Re dell’universo,
noi poniamo tutto il nostro essere
e tutto ciò che ci è stato affidato.
 
Sottomettiamo al tuo potere
regale e sacerdotale,
tutta la Chiesa universale
che guiderai alla pienezza,
perché tu sei il Pastore
unico e supremo.
 
Nessuno può guidare il popolo di Dio
al di fuori di te.
Tu sei al di sopra
di tutti gli Angeli e Arcangeli,
e di tutte le creature.
Sei Dio Onnipotente,
Re e Signore dell’universo.
 
Ricevi il nostro grazie
per averci creato,
e per la redenzione che hai operato.
Grazie per ciò che stai compiendo ora,
perché sia sconfitto per sempre
il nemico del bene.
 
 
Accogli la nostra totale consacrazione al tuo Spirito.
Desideriamo essere ubbidienti a te,
nostro Re,
che crei e governi l’universo,
e ricrei continuamente ogni cosa.
 
Invochiamo il tuo aiuto,
la tua protezione,
la forza del tuo Santo Spirito,
per annunciare te, morto e risorto,
che siedi glorioso alla destra del Padre.
 
Sia il tuo Spirito
ad animarci nella nostra missione.
Giunga ad ogni uomo di buona volontà
l’annuncio della vita nuova,
generata
e continuamente rinnovata
attraverso di te. Amen.

La consacrazione a Maria, Madre e Regina dell'universo

2) La consacrazione a Maria, Madre e Regina dell'universo e a Gesù Cristo, Re dell'universo, in comunione con San Michele arcangelo e con gli strumenti straordinari per inserirsi nella comunione universale. Questo è più che mai necessario, in quanto è iniziato l'ultimo periodo di preparazione al ritorno glorioso di Cristo.
Il giorno 23 novembre 2007, durante la preparazione alla solennità di Cristo Re, San Michele arcangelo ha dettato a Stefania Caterina due preghiere di consacrazione: una alla Madre e Regina dell’universo e una a Gesù Cristo Re dell’universo. Ha specificato che esse esprimono la sua devozione, ed anche la preghiera del Precursore della venuta gloriosa di Cristo nonché guida del popolo santo di Dio:
 
Consacrazione a Maria,
Madre e Regina dell’universo
 
A te, Regina e Madre dell’universo,
affidiamo la Chiesa universale,
alla vigilia dei tempi nuovi
e delle nuove strade,
che il popolo di Dio dovrà percorrere.
 
Affidiamo a te,
e consacriamo al tuo Cuore Immacolato
tutti gli angeli, che davanti a te si prostrano,
o piena di grazia,
come si è prostrato l’arcangelo Gabriele.
 
Al tuo Cuore Immacolato
consacriamo l’intero genere umano
in tutto l’universo,
ogni figlio di Dio che cerca la vita.
Il tuo seno, o Madre,
generi e nutra
ogni uomo di buona volontà,
ogni creatura di Dio.
 
Ti affidiamo vivi e defunti,
che guardano a te, con amore e speranza,
nel loro cammino di purificazione
verso la luce della verità
e la pienezza del paradiso.
 
Ti affidiamo tutte le creature,
generate dall’amore di Dio,
e create per la sua gloria.
Nel tuo Cuore, o Maria,
siano trasformate,
e si allontani dal creato
il male di Satana.
 
Sia il tuo Cuore Immacolato,
o Regina e Madre dell’universo,
la nostra fortezza,
e il pegno dei beni futuri.
Sia il tuo Cuore Immacolato
forza e protezione
per tutta la Chiesa di Dio.
 
Ricevi la nostra offerta,
il nostro amore e la nostra gratitudine.
Ci sottomettiamo
allo spirito che è in te,
lo Spirito di Dio, puro e immacolato,
che dà vita all’universo.
 
Invochiamo la tua potentissima protezione
per tutta la Chiesa universale,
soprattutto per quanti, in questo tempo,
riceveranno la grazia e il compito
di aprire la strada all’umanità.
 
Sii benedetta
e sia esaltato il tuo nome
in tutto l’universo!
A te ci affidiamo con piena fiducia.
Tu saprai aprirci la strada,
perché sei la Madre dei tempi nuovi. Amen
 

Preghiera a San Michele arcangelo

1) Preghiera a San Michele arcangelo, il quale è a capo degli strumenti straordinari e di tutto il popolo di Dio presente nell'intero universo. Egli ci guida verso la venuta gloriosa di Cristo e ci protegge con le sue schiere angeliche:
Preghiera a San Michele arcangelo
 
Gloriosissimo Principe delle celesti milizie,
Arcangelo San Michele,
difendici nella battaglia contro le potenze delle tenebre
e la loro spirituale malizia.
Vieni in aiuto di noi che fummo creati da Dio
a sua immagine e somiglianza
e riscattati a gran prezzo dalla tirannia del demonio.
Prega, dunque, il Dio della Pace 
di tenere schiacciato Satana
sotto i nostri piedi,
affinché esso non possa continuare a tenerci schiavi.
Presenta all'Altissimo, con le tue, le nostre preghiere
perché discendano su di noi le sue divine misericordie,
e tu possa incatenare il dragone, il serpente antico
e ricacciarlo negli abissi donde non possa più sedurre le anime
Amen.

Alloggio nella casa di preghiera

Kuća blizu

Appuntamenti 2017